Sclerosi dei capillari

Un’insufficienza venosa non trattata può portare, oltre che ad un peggioramento dal punto di vista estetico e alla comparsa di nuovi capillari, alla comparsa di cellulite e della cosiddetta “buccia d’arancia”, due fenomeni direttamente correlati alla stasi del microcircolo che si crea nella gamba.

Il trattamento di questa situazione è molto rapido e semplice, prevede innanzitutto la sclerosi dei capillari visibili sino alla loro scomparsa, con risultati estetici definitivi: i capillari trattati non si ripresenteranno più. È prevista poi la prescrizione di norme comportamentali e farmacologiche allo scopo di trattare l’insufficienza venoso in modo definitivo, con pieno beneficio della paziente: la scomparsa dei capillari, un ripristino naturale del microcircolo con diminuzione della cellulite, l’eliminazione di quella fastidiosa sensazione di gambe gonfie, pesanti e doloranti.